Dolci tradizionali da mangiare a Natale

I gustosi dolci tradizionali della festa più bella dell'anno

I dolci tradizionali di Natale fanno certamente parte delle consuetudini che avvolgono questa festività con i suoi colori e sapori caratteristici. Riscopriamo insieme quali specialità dolciarie possiamo preparare in casa o acquistare presso la nostra pasticceria di fiducia per festeggiare nel modo migliore.

Natale: i dolci tradizionali più amati da piccoli e grandi

Ogni anno la ricorrenza del Natale è una nuova avventura, tra giocattoli e divertimento in famiglia o con gli amici, che, secondo la tradizione, trova nella tavola il suo momento clou. Dopo esserci quindi deliziati con antipasti, primi e secondi piatti, non rimane che portare a termine il pranzo con l’ “impegnativo compito” di consumare i dolci tradizionali di Natale.

A seconda della nostra regione di appartenenza, troveremo certamente diverse varianti del classico panettone, pandoro o panforte, declinate secondo le ricette del luogo e arricchite di spezie molto aromatiche e profumate. Il tipico panforte senese è molto spesso presente nei cesti natalizi donati da amici e parenti, e per via della sua blanda dolcezza, e la presenza di aromi quali noce moscata e cannella, rappresenta una delle principali scelte assieme ai classici panettoni e pandori farciti, di crema pasticcera, così come di liquore, con ripieni alla frutta o confettura e ovviamente con la golosissima cioccolata.

Tra i dolci di Natale dalle origini più antiche, addirittura di epoca precedente a quella romana, troviamo anche il torrone. La sua preparazione, che richiede ingredienti comunissimi e poco costosi come albumi d’uovo, miele e qualche manciata di frutta secca, continua ad essere sgranocchiato , tanto a tavola quanto fuori, da generazioni.

Le abitudini natalizie dell’Italia settentrionale annoverano inoltre, tra i dolci tradizionali, il famosissimo quanto goloso strudel, che a seconda delle regioni in cui viene commercializzato, viene preparato in diversi modi. La struttura originale di questo morbido dolce è costituita da un nucleo in pastafrolla o pastasfoglia, a cui viene aggiunta frutta in polpa, che a piacere può essere zuccherata o usata al naturale.

Dolci tradizionali regionali di Natale

Ogni regione ha naturalmente una propria variante dei dolci classici di Natale che puntualmente ritroviamo sulle nostre tavole ogni anno, queste specialità rappresentano una prerogativa della regione in cui sono nate e continuano ad esserne un simbolo.

Oltre al pandoro veronese e al panettone milanese, troviamo infatti il celebre panpepato, diffuso nel centro-nord Italia, costituito da un dolce di consistenza solida a forma di ovale, in cui troviamo principalmente, e in quantità variabile, frutta secca come pinoli, mandorle, uva passa e spezie quali noce moscata e cannella. Si tratta di uno dei dolci tradizionali natalizi con maggiore conservabilità, e di certo è gradito a molti per il suo sapore forte e la durezza dell’impasto.

Il croccante, originale della Sicilia ne è una delle sue espressioni più gustose. Molto semplice da preparare anche in casa, è costituito da un’amalgama solida di zucchero, caramello e mandorle a dare il giusto sapore alla miscela. Le sue radici si perdono nelle ere storiche, e si pensa che si tratti di un dolce ispirato dalla cucina araba, in cui venivano compattate, assieme al miele e allo zucchero, diverse spezie dal sapore molto vivace.

Seguendo le sagre e le fiere alimentari dei nostri dintorni potremo ovviamente scoprire anche le specialità tipiche dei nostri luoghi, magari insieme ad altri cibi natalizi e dolci tradizionali importati da altre regioni d’Italia: non ci resta che documentarci per rendere il Natale ancora più gustoso.

Prenota un fantastico dolce
prenota subito uno dei nostri dolci e rendi speciale la tua giornata
Chiama 3478592225